Umberto Marcato, nostalgia padovana

Postato il

marcato

Non c’ è padovano che non abbia cantato almeno una volta nella sua vita “Ma quando torno a Padova”, tanto che Umberto Marcato, classe 1936, è considerato l’ambasciatore della città nel mondo. Inizia giovane la sua carriera di cantante melodico e alla fine degli anni ’50 si afferma anche all’estero soprattutto in Sudamerica negli spettacoli organizzati dagli emigrati. Incide anche i primi dischi. Nel 1964 riscuote successo il suo duetto con la cantante svedese Siw Malmkvist con cui incide “Sole Sole Sole” e “Sabato sera” di Bruno Filippini.

Negli anni ’70 incide brani dialettali in veneziano e la celeberrima “Ma quando torno a Padova”. Negli anni ’80 lavora con la Gala Records, una etichetta distribuita dalla Ricordi; nel 1984 esce il disco di canzoni natalizie realizzate con Cristina Paltrinieri e l’anno successivo pubblica “Romantico italiano” il primo disco di canzoni originali. Nel 1986 interpreta i classici della canzone italiana nel disco “20 successi italiani”. Passa alla Dischi Ricordi e nel 1990 alla Columbia interpretando i successi melodici della canzone italiana e altri brani inediti.

[Continua su “Piacere, Padova & Complimenti, Padova”]

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...