Mario Di Natale, in cucina e in pista

Postato il Aggiornato il

dinatale-piloti

Mario Di Natale non è solo uno dei ristoratori più noti e apprezzati in città. La sua cucina ha dato da mangiare anche al presidente Napolitano, ma la sua attività non si ferma qui. Di Natale infatti si è “inventato” la nazionale piloti di calcio (nella foto alla presentazione di un incontro a Dubai), squadra che gira il mondo raccogliendo fondi per beneficenza. La sua amicizia con Michael Schumacher è di lunga data. Di Natale l’ha ricordata anche per “Piacere, Padova & Complimenti, Padova”. Ancora una volta vogliamo riportarla come augurio al campione in questo difficile momento.

Qualche volta mi chiedo se il mio ristorante possa dare l’impressione di un mondo onirico di Formula 1: caschi, tute, filmati, foto… E mi chiedo anche se è tanto normale che all’età di 70 anni compiuti vada ancora in giro con loro, seguendoli negli incontri di beneficenza.

Sì, ne vale la pena: sapere che sono stati raccolti 16 milioni di euro in 30 anni mi riempie di orgoglio e gratificazione, la fatica non si sente.

Ritengo di conoscere molto bene Michael Schumacher: al di là delle sue eccezionali doti di pilota, è una persona assolutamente speciale: un vero signore in ogni circostanza, sensibile, generoso, dotato di intelligenza a mio avviso fuori del comune. Certamente molto più allegro e brillante di quanto possa sembrare a una conoscenza superficiale frutto unicamente di percezione.

Per non parlare del calcio: un leader dotato di piedi magici. Lo osservo attentamente qualche gioca le partite di beneficenza. Possiede una visione di gioco fuori del comune, anticipa anzi le situazioni. E mi sono sempre chiesto a quali livelli sarebbe arrivato se da giovane avesse coltivato a tempo pieno la passione del football. Della nazionale piloti, è l’indiscusso leader: quando scende in campo la squadra, i titoli sono tutti per lui.

In cucina, è uno spasso. Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino sono per lui una divertente missione da portare a termine con serietà e al tempo stesso con autoironia. Sembra un altro Schumacher, ma non è così: è lui.

Ed è bello avere un amico come lui, sincero e spontaneo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...