sport

Mario Di Natale, in cucina e in pista

Postato il Aggiornato il

dinatale-piloti

Mario Di Natale non è solo uno dei ristoratori più noti e apprezzati in città. La sua cucina ha dato da mangiare anche al presidente Napolitano, ma la sua attività non si ferma qui. Di Natale infatti si è “inventato” la nazionale piloti di calcio (nella foto alla presentazione di un incontro a Dubai), squadra che gira il mondo raccogliendo fondi per beneficenza. La sua amicizia con Michael Schumacher è di lunga data. Di Natale l’ha ricordata anche per “Piacere, Padova & Complimenti, Padova”. Ancora una volta vogliamo riportarla come augurio al campione in questo difficile momento.

Leggi il seguito di questo post »

Forza Schumi!

Postato il Aggiornato il

schumi-dinatale

Grazie alla collaborazione e all’amicizia di Mario Di Natale, titolare del ristorante Antico Brolo, anche Michael Schumacher ha scritto un suo ricordo di Padova per “Piacere, Padova & Complimenti, Padova”.

Questo il testo del suo articolo, che si chiude con un “Arrivederci a Padova”. Pubblichiamo il suo testo come un augurio di guarigione e un sincero “Arrivederci”! Leggi il seguito di questo post »

Fare centro da 130 anni

Postato il Aggiornato il

poligono

Il Tiro a Segno Nazionale di Padova, che ha sede in via Goito, è stato fondato nel 1884, quando in Italia regnava Umberto I. e al governo, come primo ministro c’era Agostino De Pretis (che ha ricoperto tale carica per nove volte, due in più di quelli che tutti ritengono il recordman, ovvero Giulio Andreotti).

Nel 1884, Giuseppe Garibaldi, l’Eroe dei due mondi che aveva sempre raccomandato l’esercizio della carabina, era morto a Caprera da due anni. In quello stesso anno il primo quartiere di New York viene illuminato con il sistema di lampade elettriche inventate da Edison nel 1879. Nel 1884 Guglielmo Marconi aveva 10 anni, ne compiva uno Benito Mussolini; le carrozze dei signori facevano sosta al Caffè Pedrocchi da oltre 50 anni. Leggi il seguito di questo post »

David Campese, il passo che incanta

Postato il Aggiornato il

munari-campese

David Campese è una delle leggende del rugby in Australia, terra dove la palla ovale è quasi una religione. Negli anni ottanta ha però anche illuminato gli occhi degli appassionati padovani, che hanno avuto modo di ammirarlo con la maglia del Petrarca sul terreno del Plebiscito. Alberto Zuccato, storica firma del rugby padovano, racconta la storia del suo arrivo all’ombra del Santo. Leggi il seguito di questo post »

Alvise De Vidi atleta del secolo

Postato il Aggiornato il

250px-Alvise_De_Vidi

Anche il suo nome è tra le leggende azzurre, tra i dodici atleti più significativi del ventesimo secolo. Alvice De Vidi (nella foto premiato dal presidente Ciampi) , trevigiano di nascita, ma ormai padovano di adozioni, soprattutto sportivamente (è uno dei portabandiara dell’Aspea) è stata tra i grandi protagonisti dello sport paralimpico italiano. Anche lui si racconta per “Piacere, Padova & Complimenti, Padova”. Leggi il seguito di questo post »